Home > Come vincere a poker

Come vincere a poker

Come vincere a poker

Ovviamente non è un problema essere astemi, anche un bel bicchiere di soft drink o di una bevanda energetica possono fare la loro bella figura accanto ad un mazzo di carte. Infatti un bicchierino è perfetto è anche quel momento in cui, un po' per tagliare la tensione vostra ed aumentare la suspence degli avversari , vi prendete qualche secondo di pausa per portare alla bocca il vostro cocktail o la vostra birra; nulla da dire in proposito.

E allora mentre l'alcohol sale voi vi dimenticate come si gioca a poker e addirittura persino che siete seduti ad un tavolo da gioco. Insomma in parole povere, anche se il poker non è esattamente un gioco da succo di pesca, quello che vi consigliamo di fare è di prestare attenzione alle quantità di alcohol che bevete: Lo stesso vale anche nel caso di soft drink o di bevande energetiche, infatti troppi zuccheri potrebbero rischiare di farvi infervorare e distrarre inutilmente con il risultato che invece di concentrare le vostre energie sulla partita sarete molto distratti.

A voi giudicare quanto tutto questo possa essere pericoloso per il risultato finale. Moltissimi principianti pensano che quella di bluffare sia una parte fondamentale del poker anche se, in realtà, non riescono a capirne il motivo. Altri invece credono che per capire come si gioca a poker si deve prima imparare a bluffare. Certo, il piacere di vincere senza la mano più forte è molto grande, ma fate attenzione ai rischi e cercate di capire i vostri avversari prima di fare qualasiasi cosa. Insomma, se qualcuno continua ad andare sempre e comunque allo showdown, non è certo continuando a rilanciare all'infinito che lo convincerete a lasciarvi la vittoria della mano Meglio non bluffare che farlo "tanto per".

Bluffare è un arte e vi consigliamo di imparare bene a farlo per riuscire ad ottenere più giovamento possibile ed ovviamente riuscire a vincere. Un altro errore abbastanza comune commesso dai principianti è quello di pensare che "ormai ho messo talmente tanto nel pot che tocca rimanere in gioco". Fesserie, se sapete come si gioca a poker difficilmente commetterete questo errore. Infatti se non ci sono possibilità che la vostra mano migliori, non sarà certo buttandoci ancora più denaro che riuscirete a vincerla. Quello che avete messo nel pot ormai non vi appartiene più e non è continuando a giocare che potrete riprendervelo.

Evitate dunque di continuare a giocare se non avete una buona mano e come vi abbiamo suggerito nel primo punto imparate a foldare. Scopri le Migliori Poker Room in Italia. Questo punto va letto insieme al precedente. Moltissimi giocatori continuano a giocare per inerzia, perchè "ormai ci sono" ed anche se sono sicuri di non aver alcuna possibilità di vincere, vogliono comunque vedere con che cosa siano stati battuti.

Quanti giocatori continuano a chiamare raise finali solo "per essere sicuro", continuando a sprecare chips e denaro come se nulla fosse. Giocare a poker per dimenticare una brutta giornata o qualche altro tipo di malumore non è una scelta meravigliosa. Il rischio di giocare con le emozioni e non con la mente è dietro l'angolo - ed il tilt è sempre da evitare. Lo stesso vale quando, già in gioco, vi trovate a perdere una mano inaspettata e sentite di star cominciando a provare un certo nervosismo.

Alzatevi dal tavolo, prendetevi una pausa, rilassatevi. Perchè se i vostri avversari si accorgono che siete in difficoltà, allora vi tratteranno come se aveste una piccola lucina rossa al centro della fronte e allora la vostra partita rischoierà di prendere una brutta piega. L'abbiamo detto spesso nel corso dei nostri articoli su Pokerlistings: Prendetevi almeno 10 secondi solo per studiare le carte comuni e capire quali siano le possibili combinazioni alle quali possiare realisticamente puntare.

Quando siete sicuri di aver individuato anche le possibilità di progetti di scala o colore vostri e dei vostri avversari è il vostro momento. Partecipa ai Freeroll per costruire il tuo Bankroll. Più si gioca, più diventa di cruciale importanza imparare ad osservare e leggere gli avversari - si, anche quando non state giocando una specifica mano. Infatti osservare gli altri avversari e leggere il board, come suggerito nel precedente articolo, sono insieme due consigli fondamentali per capire rapidamente come si gioca a poker. Cercate dunque di capire come gli altri players si comportano davanti a rerise, bluffs e come cambino la loro strategia a seconda della posizione nel tavolo: Per qualche strana ragione, ci sono persone che non riescono a capire i propri limiti e finiscono per perdere delle fortune solo perchè giocano a livelli troppo alti.

Stakes più alti non devono mai esser scelti per impressionare qualcuno o perchè ci sono meno giocatori al tavolo e quindi meno minuti di attesa prima di giocare: Questo è cruciale, perché spesso non si ha molto tempo per decidere; alcuni giocatori poco esperti a volte non si accorgono che potrebbero chiudere una mano fortissima e foldano! Mai pensare che l'avversario sia più scarso e quindi facilmente battibile, magari attraverso bluff spinti. Occorre imparare a padroneggiare l'arte del bluff e a capire quando sono gli altri player a tentare di bluffare.

L'ideale è cominciare a valutare le abitudini di un giocatore: C'è chi gioca più tight, chi più loose, chi è più aggressivo e chi è passivo. Ma giocare sempre allo stesso modo non è garanzia di successo. Bisogna adattarsi al tipo di tavolo e di avversari che si stano affrontando. Utilizzando sempre la stessa strategia, anche se ottimale, si corre il rischio che gli altri giocatori riescano a trovare le giuste contromisure. Gioca a poker cash nei migliori siti italiani grazie ai bonus esclusivi di pokernews.

Account Utente Accedi. Utilizza il tuo profilo per registrarti più velocemente. Oppure inserisci username e password qui di seguito: Nome utente o password errati Accedi. Regione Selezionata Italia. Home Strategia del Poker Cash Poker. Vincere un piatto sposta poco, mentre perdere gettoni ha un valore più alto che nelle fasi più avanzate della partita. Il discorso è diverso se si affronta un torneo turbo, con livelli dei bui che aumentano ogni pochi minuti: Nella fase intermedia di un torneo multitavolo è possibile allargare il proprio range, cioè il ventaglio di mani di partenza da giocare, per sfruttare le occasioni che vengono a presentarsi, rappresentate per lo più proprio da quei giocatori che hanno agito male nelle fasi iniziali e che ora hanno stack più piccoli.

Aggredirli significa costringerli a prendere decisioni che potenzialmente potrebbero estrometterli dal torneo: Soprattutto nella fatidica zona bolla, spingere è quanto mai indicato perché gli avversari avranno timore di essere eliminati a pochi passi dalla zona premio. Il discorso è diverso quando si parla di cash game. Nei tornei multitavolo spesso non si fa in tempo a capire la tattica altrui che il tavolo stesso viene chiuso, o magari si viene spostati in un altro tavolo. Nel cash game, invece, spesso le condizioni rimangono immutate anche per molto tempo. Nel cash game, invece, ogni singolo gettone ha un valore nominale e rappresenta il proprio denaro.

Inoltre, nei tornei esaurito il proprio stack si è costretti ad alzarsi dal tavolo salvo regolamenti che a volte permettono il re-buy , mentre nel cash game è possibile ricaricare i propri soldi in qualsiasi momento. Una delle strategie poker più efficaci nel cash game, almeno quella deep-stack, è di aver sempre almeno volte il big blind. Se il grande buio ammonta a 1 euro, per esempio, questa strategia implica di avere davanti almeno euro.

Se nella strategia deep-stack, infatti, lo scopo è giocare tanti piatti, nella strategia short-stack lo scopo è di investire gran parte del proprio denaro direttamente prima del flop, idealmente solo con le mani più forti come le coppie, A-K o A-Q. Dalla nostra prima messa online nel ad oggi ci siamo sicuramente evoluti, ingranditi, riuscendo a diventare il principale punto di riferimento per tutti i giocatori di poker online nel mondo, ma nonostante il nostro successo e tutti questi cambiamenti la nostra missione è rimasta sempre la stessa.

PokerListings - La guida di poker online Contattaci. Gioca a Poker Siti Poker Online. Muovi i primi passi nel poker? Ecco come scegliere i migliori siti di poker online! Giocare a Poker. Tutte le istruzioni per iniziare la tua avventura di giocare a poker. Bonus Poker Senza Deposito. I migliori bonus poker senza deposito, selezionati per voi da un team di esperti. Poker Online Gratis. Partecipa ai freeroll esclusivi di Pokerlistings e costruisci il tuo bankroll.

Bonus Poker. Poker Online Soldi Veri. Poker Room. Siti AAMS. Poker Mac. Mobile Poker. Poker Regole. Strategie Poker. Strumenti di Poker. Diretta Streaming.

Strategie Poker - Tutti i Trucchi per Migliorare nel Poker

Come Non Far Schifo a Poker Omaha: Gioca Tight e in Posizione più bravo, alla lunga solo i migliori sono capaci di vincere con regolarità nel gioco del poker . Volete aumentare le vostre probabilità di vincere a poker? ribaltiamo la prospettiva e cerchiamo di capire come invece i giocatori mediocri si. Oggi pubblico un guest post di Pietro, amministratore di pyramid-come.ashleyhower.com, che ti spiegerà come usare la psicologia per Vincere a poker!. Prima di pensare di vincere a poker come fanno i top player mondiali, bisogna cominciare innanzitutto a smettere di perdere. Ecco a voi 8 strategie, o se preferite 8 consigli, per vincere giocando al Quando ci sediamo al tavolo da poker per giocare siamo noi stessi al flop ci si imbatte in un progetto multiplo, come un progetto di scala e di colore. In questo articolo ti spiegherò come battere il poker online nel iniziando dai micros. Ti servirà anche se giochi l'1/2 o il 2/5 live. Iniziamo“. I dieci consigli da non perdere per imparare a vincere col poker! Dal fold al Se volete iniziare a capire come si gioca a poker e per cercare di.

Toplists